GRAZIE A TUTTI!

Ora che il giorno del mio 63esimo compleanno e’ passato desidero ringraziare quanti hanno speso parole gentili sul mio conto.
Su Facebook sono state principalmente auguri ma in privato ho ricevuto molte parole di apprezzamento da amici, devoti e discepoli.

E’ ovvio che nessuna di quelle parole puo’ essere riferita a me come persona ma al mio Maestro spirituale Srila Prabhupada.
Infatti non sarei stato in grado di dire nulla di interessante, ne’ di fare nulla di rilevante nella mia vita se non fosse arrivato Sua Divina Grazia nella mia vita.

E quindi, mentre i devoti russi mi facevano puspanjali o quando i devoti portoricani questa mattina mi hanno offerto omaggi o quando i tantissimi devoti e amici su Facebook o nel mio gruppo Whatsapp (o pensando a quando stasera mi colleghero’ con Santo Domingo) hanno detto cose molto belle sul mio conto facevo nella mia mente una proiezione alternativa della mia vita senza Srila Prabhupada. Cosa sarei stato e cosa avrei fatto? E tutto il giorno l’ho passato con il pensiero del famoso verso
om ajnana timirandhasya
jnanajana salakaya
caksur unmilitam yena tasmai
sri gurave namah
“Sono nato nell’ignoranza più oscura e il mio maestro spirituale mi ha aperto gli occhi con la torcia della conoscenza. Offro a lui i miei rispettosi omaggi.”

Sua Divina Grazia ha aperto gli occhi di tutti coloro che hanno il desiderio di aprirli e, in una perfetta interpretazione del sentimento di Sri Nityananda Prabhu, ha diffuso la cosa piu’ grande, Radha-Krishna Prema di Vrindavana.

Non c’e’ cosa piu’ meravigliosa e quindi come ripagarlo? Certamente non e’ possibile.
O forse una cosa che si puo’ fare c’e’, almeno per mostrare gratitudine.
Una volta nel 1976 in Francia, nel nostro tempio di Nouvelle Mayapura, ero seduto ai piedi di loto di Srila Prabhupada molto vicino al suo Vyasasana. E mentre diceva
“se uno dice di essere mio discepolo deve spendere la sua intera vita a predicare la cocienza di Krishna” e mi guardo’. Non stava dicendo solo a me, lo stava dicendo a tutti. Pero’ il fatto che ha detto quella frase guardando me mi ha fatto pernsare che era l’istruzione del Maestro spirituale per la mia vita. E quando Gurudeva da una missione uno la deve prendere con la massima serieta’.

Golokera premadhana harinama sankirtana!
Tutte le glorie ai Vaisnava!
Srila Prabhupada patita pavana ki-jay.

 

  • Manonatha Dasa (ACBSP)
Comments are closed.