Srimati Sita Thakurani

posted in: Italiano, Kadacha ITA 0

Sita Devi, o Sita Thakurani, e sua sorella Sri erano entrambe sposate con Srila Advaita Acarya, un intimo associato del Signore Caitanya. Queste sorelle erano espansioni di Yoga Maya, l’energia interna del Signore. I tre figli di Sita Thakurani, Acyutananda, Krsna Misra, e Gopala Misra, diventarono grandi devoti del Signore.

Sita Devi, o Sita Thakurani, e sua sorella Sri erano entrambe sposate con Srila Advaita Acarya, un intimo associato del Signore Caitanya. Queste sorelle erano espansioni di Yoga Maya, l’energia interna del Signore. I tre figli di Sita Thakurani, Acyutananda, Krsna Misra, e Gopala Misra, diventarono grandi devoti del Signore.

Quando il Supremo Signore Sri Caitanya Mahaprabhu si manifestò come figlio di Jagannatha Misra e Sacimata, Sita Thakurani vennè assorbita dall’amore parentale per Lui. Per proteggerLo da streghe e stregoni, Gli diede il nome di Nimai, come l’albero di neem. Si dice che gli spiriti maligni non possono avvicinarsi agli alberi di neem; per questo motivo Sita Thakurani pensò che non si potesse fare del male a un ragazzo di nome Nimai.

Sita Thakurani e Advaita Acarya si spostarono da Shantipur a Mayapur per essere vicini alla casa di Jagannath Misra. Sita Thakurani andava ogni giorno a vedere Nimai, e dava a Jagannatha Misra e Sacimata degli amichevoli consigli su come crescerLo.

Molti anni più tardi, anche dopo che il Signore Caitanya aveva accettato l’ordine di rinuncia, Sita Thakurani continuava a trattarLo come se fosse suo figlio. Amava cucinare per Lui, e quando Lo invitava per pranzo, Egli non poteva mai rifiutarsi. L’amore che Sita Thakurani dimostrava al Signore Caitanya era così forte che Egli la considerava come fosse la propria madre.

(Consultare la Sri Caitanya-caritamrta, Adi-lila 13.111- 118.)

 

Questa è una sezione del libro “Libri Feroci”, in lingua italiana.

Per acquistare il libro completo, clicca qui sopra

 

Post view 344 times

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe
Notify of
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all comments