Home » Kadacha Editions » Prefazione di Srila Bhaktisiddhanta Sarasvati Gosvami Maharaja

Prefazione di Srila Bhaktisiddhanta Sarasvati Gosvami Maharaja

 

 

Uno studioso erudito come il defunto Dr Bhandarkar sbagliava quando affermava che l’adorazione di Rama ha un significato eticamente più limpido di quanto lo sia quella di Krishna, riferendosi particolarmente alle imprese amorose di quest’ultimo.

 

Cosi’ non c’è da meravigliarsi se gli osservatori occidentali abbiano trovato naturale l’accettazione di un’idea sbagliata quando sono arrivati a trattare gli argomenti etici del teismo indiano.

 

Quando uomini del calibro dello scomparso Raja Ram Mohan Ray o del succitato Dott. Bhandarkar tendono a commettere errori grossolani in relazione ai trascendentali passatempi di Krishna, le persone d’intelligenza inferiore si sentiranno persuasi a seguire le loro tracce quando cercheranno di familiarizzare con i Passatempi di Krishna il Signore Supremo.

 

Desiderando soddisfare una mancanza acutamente sentita da lungo tempo, cioè di giustificare in lingua inglese la fede razionale di un devoto sincero di Krishna, l’autore di questo libretto è riuscito a presentare diverse ragioni convincenti che speriamo possano almeno fino ad un certo punto soddisfare la speranza di un ricercatore onesto.

 

L’autore ha trattato moltissimi punti che potranno sciogliere i nodi dell’incertezza che possono facilmente confondere ogni persona sincera, e indurrà ad accettare i racconti dell’eroe trascendentale impegnato nei suoi successi amorosi.

 

Questo libretto perciò sarà maggiormente adatto agli studiosi esperti che sono molto desiderosi di verificare i valori comparativi delle religioni basati sui principi della vera moralità.

Man mano che lo studio del libro progredirà fino alle parole conclusive, il lettore sicuramente troverà molte spiegazioni inedite.

 

L’autore inizia con l’assicurare i suoi lettori che il più grande insegnante di etica, il Signore Supremo Sri Krishna Chaitanya, ha offerto le sue osservazioni teistiche ai migliori gruppi d’intellettuali che sono completamente e perfettamente in linea con la morale.

 

Perciò non ci sono dubbi che un chiaro indice riassuntivo preverrà almeno in parte critiche ostili di studiosi empirici che probabilmente pioveranno sul nostro difensore, poiché essi sempre promuovono i loro pregiudizi.

 

– Bhaktisiddhanta Saraswati

 

This is a section of the book “Il Principio Erotico e la Pura Devozione”.

To buy the complete book, click above

 

Post view 31 times

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe Notify
Notify
guest
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all Add or Reply