Perche’ chiedere aiuto a Narasimha e non direttamente a Krishna?

posted in: Italiano 0

 

Caro Bhakta Roberto, Hare Krishna.

Nelle scritture e’ spiegato che la Suprema Personalita’ di Dio si espande in tante personalita’ quante sono le onde dell’oceano, cioe’ illimitate. Per questo lui e’ chiamato “Suprema Personalita’ di Dio”, e cioe’ che Dio assume tante personalita’ e fra queste Krishna e’ la Suprema.

Srimad-Bhagavatam, 1.3.26 dice
avatārā hy asaṅkhyeyā
hareḥ sattva-nidher dvijāḥ
yathāvidāsinaḥ kulyāḥ
sarasaḥ syuḥ sahasraśaḥ
“O brahmanas, the incarnations of the Lord are innumerable rivulets, flowing from inexhaustible sources of water.”

 

E’ lecito chiedersi il perche’. Dopotutto Krishna e’ onnipotente, non ha bisogno di espandersi ne’ ha bisogno dei Deva per amministrare i meccanismi dell’universo. Gli sarebbe sufficiente volere una cosa e quella accadrebbe.

Per capire questo e’ necessario capire come sono fatti il Signore, i Suoi devoti, il mondo spirituale, i meccanismo del mondo materiale.

 

Krishna si espande perche’ non e’ naturale essere soli e neanche essere onnipotenti in quel modo. Mancherebbe rasa, il gusto, il piacere. Tutti vogliamo stare con altri e le personalita’ nel mondo spirituale sono cosi’.

Krishna ha anche infinite qualita’ e ha tempo infinito da vivere. Cosi’ manifesta un gran numero di incarnazioni ognuna delle quali ha una personalita’, cioe’ fa cose che altre non fanno. Ciascuna e’ diversa dalle altre. Ramacandra e’ diverso da Varaha, Varaha da Matsya, Matsya da Vamana, Vamana da Parasurama e cosi’ via.
Narasimhadeva incarna la furia del Signore e il desiderio di sempre proteggere i Suoi devoti. Per questa ragione e’ piu’ che comprensibile la ragione per cui tradizionalmente, da millenni, i Vaisnava, anche i devoti di Krishna, cercano rifugio ai piedi di loto del Signore Narasimhadeva.

 

Ma potrebbe Krishna Syamasundara, quello di Vrindavana, proteggere i Suoi devoti? Certamente.
Rākhe kṛṣṇa mare ke, mare kṛṣṇa rākhe ke
Se Kṛṣṇa vuole ucciderti nessuno puo’ proteggerti. Se Krishna vuole proteggerti nessuno puo’ ucciderti.
(Srila Prabhupada, classe sullo Śrīmad-Bhāgavatam 1.5.8–9, a New Vrindavana il 24 di maggio 1969)
Pero’ non lo fa. Non gli e’ naturale. Alla persona originale non piace combattere ma gli piace giocare sulle rive della Yamuna con le Gopi e i Gopa.

 

Pero’ uno potrebbe dire: un momento, Krishna ha ucciso demoni nella sua gioventu’, come Aristasura, Aghasura e Bakasura.
Non e’ cosi’.
Le scritture sono precise nel dire che colui che ha eliminato demoni era in realita’ Vasudeva Krishna, nato a Mathura da Devaki e Vasudeva. Il Krishna che gioca con i Suoi devoti era il figlio di Nanda Maharaja e Yasoda Mayi. Erano due personalita’ diverse nella stessa forma.

E dunque e’ giusto chiedere protezione a Narasimhadeva, ben sapendo che Lui e’ un Avatara di Visnu, che e’ una espansione di Sri Krishna.

 

– Manonatha Dasa (ACBSP)

 

Post view 56 times from March 2020

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe Notify
Notify
guest
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all Add or Reply