Madre Ganga e l’acqua del pozzo.

posted in: Italiano

 

 

 


Un giorno Chaitanya andò a trovare Paramananda Puri nella sua Matha e gli chiese dell’acqua. Paramananda Puri Gosvami, discepolo di Madhavendra Puri e confratello di Isvara Puri (il Guru iniziatore di Chaitanya), rispose imbarazzato che l’acqua del suo pozzo era in realtà molto amara e fangosa, e dunque non si poteva bere. Chaitanya sorrise e disse che Jagannatha aveva reso l’acqua fangosa per mettere un limite al numero di persone che avrebbero potuto ottenere la liberazione bevendola. Chaitanya pregò Madre Ganga di apparire nel pozzo e la mattina successiva, con grande stupore di tutti, l’acqua era diventata cristallina ed estremamente dolce. Molte Matha usano ancora l’acqua di questo pozzo per il bagno rituale (abhisheka) delle loro Divinità, raccogliendola in contenitori d’argento e portandola in processione fino al proprio tempio, accompagnati da un gruppo di sankirtana.

#Caitanya

Post view 187 times

Share/Cuota/Condividi: