Imli Tala, l’albero della devozione

posted in: Italiano, Kadacha ITA 0

 

 

 

 

A Vrindavana c’e’ un albero di tamarindo che si dice abbia 5000 anni. Questi e’ Imli Tala (o Amli Tala, lett. albero di tamarindo). Secondo alcuni l’albero originale non c’e’ piu’ ma anche il sostituto e’ molto antico.

Una volta Srimati Radharani stava camminando nella foresta per incontrare Krishna quando pose il piede sulla corteccia di un frutto di tamarindo, facendosi male. Questo le fece fare tardi all’appuntamento con Krishna. Allora Srimati Radharani maledisse l’albero che i suoi frutti non sarebbero mai diventati maturi, perche’ la corteccia dei frutti di tamarindo che non sono maturi sono morbidi e non fanno male.

Anche oggi i frutti di questo albero cadono prima di diventare maturi.

Una volta, durante una danza rasa, Srimati Radharani improvvisamente scomparve. Krishna si accorse che la Sua amata mancava e ando’ a cercarla. Non trovandola, si sedette sotto questo albero e a causa dei sentimenti estatici di separazione il Suo corpo divenne di colore dorato, come la pelle di Radharani.

In quel momento Srimati Radharani arrivo’ accompagnata dalle Sue amiche e vide Krishna con un altro colore di pelle.

Lei gliene chiese la ragione e Krishna spiego’ che era diventato cosi’ perche’ sentiva la Sua mancanza. Inoltre predisse che in Kali-yuga sarebbe tornato in questo stesso luogo con il medesimo colore fisico e i medesimi sentimenti.

Sri Caitanya Mahaprabhu, 4500 anni dopo circa, venne in questo stesso posto, ogni giorno, a cantare japa sotto Imli Tala. Ai Suoi tempi Yamuna scorreva proprio li’ sotto; oggi scorre qualche centinaia di metri piu’ lontana.

Nelle Sue estasi sotto Imli Tala, il corpo di Sri Caitanya diventava scuro come quello di Krishna.

Quando Mahaprabhu venne qui quasi nessuno viveva a Vrindavana, era solo foresta.

Oggi in questo posto c’e’ un tempio che fu stabilito da Srila Bhaktisaranga Maharaja, un discepolo di Srila Bhaktisiddhanta Sarasvati.

 

 

 

Questa è una sezione del libro “Il Microfono di Dio”, in lingua italiana.

Per acquistare il libro completo, clicca qui sopra

 

 

Post view 169 times

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe
Notify of
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all comments