I tre tipi di devoti

posted in: Italiano, Kadacha ITA 0

 

 

Domande:

ho letto che esistono tre tipi di devoti: Vaisnava – kanistha, madhyama.

Chi mi sa spiegare la differenza tra i tre, e cosa significano gli ultimi due (che non li avevo mai sentiti in verità..)

Grazie Bhakta Alex

Domande:

Pregherei Manonatha Prabhu, di, se possibile, riprendere questo argomento e darmi una Sua spiegazione… grazie.

Atmarama Dasa

Risposte:

E’ un tema piuttosto ampio.

In poche parole i devoti possono essere classificati in varie maniere. Alcuni secondo qualita’ e avanzamento spirituale. Altri secondo le funzioni che svolgono. Altri secondo vari parametri.

Questa e’ cui ti riferisci e’ una classificazione. Le tre sono: Uttama-adhikari, madhyama-adhikari, kanistha- adhikari.

Adhikara vuol dire qualifica.

Uttama vuol dire “il piu’ grande”. Questi e’ stabilito in coscienza trascendentale e vive nel mondo di Krishna anche se dimora in questo mondo in un corpo fisico.

Madhyama vuol dire “mediano” e predica alla gente per salvarli dall’ignoranza materiale.

Kanistha vuol dire “inferiore” e non manifesta una coscienza pienamente spirituale ma vede differenze a livello materiale e opera di conseguenza.

Questi sono ruoli.

Talvolta un Uttama-adhikari assume il ruolo del predicatore madhyama o anche kanistha, se la circostanza lo richiede.

 

 

Questa è una sezione del libro “Il Microfono di Dio”, in lingua italiana.

Per acquistare il libro completo, clicca qui sopra

 

Post view 236 times

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe
Notify of
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all comments