I punti salienti

posted in: Italiano

Nonostante il ripensamento di Max Muller citato poc’anzi, nei circoli accademici viene accettato che

per Aryano s’intende una razza. Avvalora questa ipotesi la citazione nella letteratura Vedica di conflitti tra popolazioni e i ritrovamenti di scheletri negli scavi di Mohenjo-daro e Ha­rappa;

gli Aryani erano un popolo nomade, dalla pelle chiara. Su questo non ci sono prove di alcun tipo: pure congetture e interpre­tazioni degli inni Vedici che in taluni casi sfiorano anche il ridicolo;

che la cultura della valle dell’Indo non era Aryana perché veniva adorato Shiva, perché si usavano i carri, perché non ci sono tracce di esistenza di cavalli e perché adottavano discriminazioni di casta e di razza;

la data dell’invasione – il 1500 AC – è arbitraria e speculativa. In Me­sopotamia e in Iraq c’era gente che adorava Dei Vedici in data 1700 AC[1].

[1] Si veda “Biblical Chronology”.

 

 

Questa è una sezione del libro “L’Invasione degli Aryani in India (Italiano)”.

Per acquistare il libro completo, clicca qui sopra

 

 

Post view 191 times

Share/Cuota/Condividi: