I pianeti Vaikunta

posted in: Italiano 0

 

 

” La’  ci sono molte foreste propizie. gli alberi sono alberi di desideri, e in tutte le stagioni sono pieni di fiori e frutti, perché tutto sui pianeti Vaikuntas è spirituale e personale.

“Sui pianeti Vaikunta, gli abitanti volano sui loro aeroplani, accompagnati dalle loro compagne, e cantano eternamente il carattere e le attività del Signore, che sono sempre esenti da qualsiasi qualità non favorevole. Mentre cantano le glorie del Signore, non prestano attenzione nemmeno ai madhavi in fiore, fragranti e carichi di nettare.

“Quando il re dei calabroni  canta su un tono acuto le glorie del Signore, per un po ‘le tortore il cucù , le gru, il cakravaka, i cigni, i pappagalli , le pernici e i pavoni cessano il loro brusio .  Tutti questi uccelli trascendentali sospendono  il loro canto solo per ascoltare le glorie del Signore.

“Sebbene piante floreali come mandara, kunda, kurabaka, utpala, campaka, arna, punnaga, nagakeshara, bakula, giglio e parijata siano piene di fragranza trascendentale, non sono tuttavia inconsapevoli delle austerità svolte da Tulasi, poiché il Signore preferisce soprattutto Tulasi e indossa collane fatte con le sue foglie .

“Gli abitanti di Vaikunta viaggiano nei loro aeroplani fatti di lapislazzuli, smeraldo e oro. Dove si affollano le loro compagne dai fianchi larghi e dal bel viso  sorridente, la loro gioia e la loro incantevole bellezza non possono stimolare la passione in loro.

“Sui pianeti Vaikunta le donne sono belle come la dea della fortuna stessa. Qualche volta si vede queste donne trascendentalmente belle, che giocano con i fiori di loto, mentre i braccialetti alle caviglie tintinnano, pulire le pareti di marmo, per ricevere la grazia del Signore Supremo.

“Le dee della fortuna adorano il Signore nei loro giardini, ai bordi di laghi divini dalle rive   di corallo, offrendo foglie di Tulasi . Mentre offrono adorazione al Signore, possono vedere nell’acqua il riflesso dei loro bei volti col naso all’insù’ e sembra che siano diventati più belli perché il Signore ha baciato i loro volti.

“È davvero un peccato che le persone sfortunate non commentino la descrizione dei pianeti Vaikunta.”……

 

Dallo Srimad-Bhagavatam (3.15.16-23)

Post view 89 times from March 2020

Share/Cuota/Condividi:
Subscribe Notify
Notify
guest
0 Adds or Replies
Inline Feedbacks
View all Add or Reply