Register - Registrate - IscrivitiContact - Srila Prabhupada - Biblio - Video - Manonatha Dasa

Manonatha Dasa (ACBSP)Krishna è tutto

Gli scritti, i video e gli audio di Manonatha Prabhu.
Fabien
Active User
Posts: 27
Joined: Tuesday 17 January 2017, 17:36
Rwanda

Krishna è tutto

Postby Fabien » Sunday 12 February 2017, 12:53

Hare Krishna Manonatha Dasa, per favore accetta i miei più rispettosi omaggi.

La domanda che voglio porti è questa: se Krishna è il punto A, il punto B e tutto ciò che c'è tra il punto A e B perché qualcuno dovrebbe cercare qualcosa che si trova in un punto diverso?

In sostanza, dato che Krishna è ogni cosa: il cielo, la terra, le persone, gli animali, le piante, la materia, il mondo materiale, il mondo spirituale, l'asservimento alla materia, la liberazione ecc., perché un'entità cosciente dovrebbe cercare una cosa che è sempre Krishna ma che apparentemente sembra essere diversa?

Certamente se uno si trova in Pataloka, desidera ardentemente raggiungere i pianeti superiori, ma dalla storia di Prahlada Maharaja apprendiamo che non importa dove uno è ma importa il proprio stato interiore che deve essere cosciente di Dio, Krishna.

Eppure quando uno si trova in situazioni molto difficili e non è cosciente di Krishna desidera stare in qualsiasi altro posto con una coscienza (esempio: felice, triste) diversa.

L'unica cosa che dobbiamo cambiare alla fine dei conti è la coscienza dell'anima (correggimi se sbaglio).

Per esempio ci sono devoti che nonostante le varie tribolazioni materiali non caddero perché coscienti di Krishna.

Hare Krishna

User avatar
Manonatha Dasa
Forum Admin
Posts: 241
Joined: Wednesday 28 December 2016, 13:28
Contact:
United States of America

Re: Krishna è tutto

Postby Manonatha Dasa » Tuesday 14 February 2017, 16:41

se Krishna è il punto A, il punto B e tutto ciò che c'è tra il punto A e B perché qualcuno dovrebbe cercare qualcosa che si trova in un punto diverso?

Quando si dice che Krishna e' tutto non vuole dire che esiste solo Lui. Vuol dire che Lui e' tutto dal punto di vista energetico, e cioe' che tutto e' fatto dalla Sua energia.

Krishna crea una varieta' infinita di personalita', che provengono da Lui ma sono individui separati. Tanto e' vero che possono anche scegliere di non stare nel mondo spirtuale con Lui ma possono scegliere di andare a fare una esperienza alternativa.

Se ogni cose fosse Krishna dal punto di vista della persona stessa, non potrebbe commettere questo errore. Come potrebbe Krishna decidere di non stare con Krishna?

Krishna e' in tutto cio' che esiste ma non e' tutto cio' che esiste. E tutto cio' che esiste e' fatto della Sua energia ma non e' l'origine, bensi' una trasformazione.



L'unica cosa che dobbiamo cambiare alla fine dei conti è la coscienza dell'anima (correggimi se sbaglio). 

Si' e no allo stesso tempo.
Certamente se siamo coscienti di Krishna siamo in contatto con Lui ma allo stesso tempo, a meno di avere una missione speciale, preferiamo stare a Vrindavana in diretta compagnia di Krishna e dei Suoi devoti.
* Manonatha Dasa (ACBSP)


Return to “Manonatha Dasa (ACBSP)”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest