Register - Registrate - IscrivitiContact - Srila Prabhupada - Biblio - Video - Manonatha Dasa

Gli AcaryaSolo per la soddisfazione del mio maestro spirituale

Solo gli scritti di Srila Prabhupada, Srila Bhaktisiddhanta, Srila Bhaktivinoda Thakura e degli altri grandi maestri della nostra scuola
bhaktaroberto66
Expert User
Posts: 412
Joined: Thursday 19 January 2017, 9:24
Contact:
Italy

Solo per la soddisfazione del mio maestro spirituale

Postby bhaktaroberto66 » Wednesday 23 August 2017, 13:01

Lettura della Bhagavad Gita 4.18 -- Delhi, 3 novembre 1973

Devota: Hai detto che se svolgiamo qualche attività questa dev'essere testata per vedere se Kṛṣṇa è soddisfatto. Ma qual è la prova?

Prabhupada: Se il maestro spirituale è soddisfatto, allora Kṛṣṇa è soddisfatto. Lo cantate tutti i giorni: "Yasya prasādād bhagavat-prasādo yasyāprasādān na gatih kuto". Questa è la prova. Se lui non è contento allora non c'è altro modo di renderlo soddisfatto.

Questo è molto semplice da capire. Supponiamo che qualcuno lavori in ufficio. Il direttore superiore è il capo o il sovrintendente di quel reparto e tutti stanno lavorando. Se soddisfano il sovrintendente allora è da intendersi che viene soddisfatto anche l'amministratore delegato. Non è molto difficile da capire. Il tuo capo immediato, il rappresentante di Kṛṣṇa, deve essere soddisfatto. "Yasya prasādād bhagavat-prasādo yasya". E' necessaria la guida del maestro spirituale. Kṛṣṇa viene nella forma del maestro spirituale per guidarci. Questo é affermato nella Caitanya-caritamrta dove vengono citati Guru e Kṛṣṇa-kṛpāya. Guru-kripa, la misericordia del guru, è la misericordia di Kṛṣṇa. Quando entrambi sono soddisfatti il nostro sentiero si apre. "Guru e Kṛṣṇa-kṛpāya paya bhakti-lata-bija (CC Madhya 19.151)". Il nostro servizio di devozione è perfetto. Non avete contrassegnato questa affermazione nel Gurvaṣṭaka? "Pi Yasya prasādād bhagavat-prasādo yasyāprasādān na gatih kuto 'pi".

Lo stesso avviene in questo movimento. Esso è stato avviato solo per la soddisfazione del mio maestro spirituale. Lui lo voleva. Mahaprabhu voleva che questo movimento si diffondesse in tutto il mondo, così ha ordinato a molti dei miei confratelli di espanderlo. Egli lo desiderava fortemente per quanto non lo abbia mai ordinato. Ha mandato alcuni dei miei confratelli all'estero per diffonderlo, ma in un modo o nell'altro, non hanno avuto molto successo e sono stati richiamati. Così ho pensato: "Proverò in età avanzata." Il mio unico desiderio era quello di soddisfare il desiderio del mio maestro spirituale e voi mi avete aiutato. Stiamo avendo successo. Questo è "yasya prasādād bhagavat-prasādaḥ", ma in realta, se lavoriamo sinceramente sotto la guida del maestro spirituale, ciò soddisferà Kṛṣṇa e Lui ci aiuterà a progredire.

Return to “Gli Acarya”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest